350 010 2197 tuinpuglia@gmail.com

Accedi

Registrati

Dopo aver creato un account, sarai in grado di tracciare il tuo stato di pagamento, tenere traccia della conferma e puoi anche recensire il tour dopo aver terminato il tour.
Username*
Password*
Conferma password*
Nome*
Cognome*
Compleanno*
Email*
Telefono*
Nazione*
* Creando un account accetti i nostri Informativa trattamento dati personali e la nostra Privacy Policy.
Accetta tutti i termini e le condizioni prima di procedere con il passaggio successivo.

Sei già registrato?

Accedi
350 010 2197 tuinpuglia@gmail.com

Accedi

Registrati

Dopo aver creato un account, sarai in grado di tracciare il tuo stato di pagamento, tenere traccia della conferma e puoi anche recensire il tour dopo aver terminato il tour.
Username*
Password*
Conferma password*
Nome*
Cognome*
Compleanno*
Email*
Telefono*
Nazione*
* Creando un account accetti i nostri Informativa trattamento dati personali e la nostra Privacy Policy.
Accetta tutti i termini e le condizioni prima di procedere con il passaggio successivo.

Sei già registrato?

Accedi

Il Salento e la Grotta Azzurra

Perché visitarla?

Il Salento si sa è terra assai affascinante ricca di storia tradizioni e scenari naturali che lasciano nell’animo del viaggiatore avventuriero dei segni indelebili.

Scendendo nella parte più estrema del tacco italiano sulla zona adriatica ci si imbatte in una serie di grotte di origine carsica o per erosione del mare, la più affascinante la più maestosa tra queste, situata su una falesia strapiombante sul mare a volte turchese a volte azzurro ma sempre cristallino, è la grotta AZZURRA o del diavolo censita sul catasto regionale delle grotte pugliesi. Tutti i turisti che giungono da queste parti la possono visitare via mare con ESCURSIONE IN GOZZO o via terra con L’ESCURSIONE delle calette.

Ti pizzicherà la curiosità, fino a quando la grotta si presenterà avanti e poi sempre più vicina e prepotente, a quel punto la sensazione che accomuna e la mancanza d’aria, si perché la maestosità di questa natura rocciosa ti lascia senza fiato e ti rende consapevole di quanto piccoli siamo in confronto…….si cominciano a scattare tante innumerevoli foto, dapprima solo con l’obiettivo dei nostri occhi e poi mano a mano che si prende coscienza e confidenza con la magia di questi luoghi si comincia a scattare con le nostre macchine fotografiche  e curiosi più che mai ci faremo trasportare nel cuore della grotta ad osservare le innumerevoli sfaccettature delle rocce, e cavità scavare dal carsismo e nutrirci della loro storia che si perde nella notte dei tempi.

Una sola sarà la sensazione negativa, il rammarico che spinto dal tempo che è trascorso veloce ci porterà via da questo luogo magico che ci porteremo per sempre nei nostri ricordi, consapevoli del fatto che la grotta millenaria resterà lì a vegliare sulle coste del nostro amato Mar Adriatico .

Lascia un commento